Il purpose-driven marketing

Molte aziende sono ancora legate a un modello di marketing nel quale la qualità dell’esperienza è subordinata alla massimizzazione delle vendite. Salvo poi stupirsi per il tasso di abbandono.

Gli scappati di casa della UX

Solo una persona molto presuntuosa o molto stupida può pensare di non avere rivali nel suo campo. Io sono convinto esattamente dell’opposto: so di essere bravo nel mio lavoro ma so anche che esistono professionisti più bravi di me nel mercato. È una questione di consapevolezza di sé.